IRIDINA DUE 0,5 MG/ML COLLIRIO

7,50 

IRIDINA DUE 0,5 MG/ML COLLIRIO

COD: 026630020 Categoria: Marchio:

Descrizione

IRIDINA DUE 0,5 MG/ML COLLIRIO, SOLUZIONE Oftalmici diversi. Nafazolina cloridrato 5 mg. Sodio cloruro, sodio diidrogeno fosfato diidrato, sodio idrossido, sod io ialuronato, benzalconio cloruro, acqua distillata di Hamamelis, acq ua distillata di camomilla, acqua depurata. Irritazione, bruciori, arrossamento dell’occhio, con eccessiva lacrima zione, e sensibilita’ alla luce. Ipersensibilita’ verso i componenti o altre sostanze strettamente corr elate dal punto di vista chimico in particolare verso xilometazolina, oximetazolina, tetrizolina. Il prodotto non deve essere usato in pazi enti affetti da glaucoma o con altre malattie dell’occhio. Controindic ato nei bambini al di sotto dei dodici anni. Contemporaneo trattamento con farmaci inibitori delle monoaminossidasi. Quando si avverte la sensazione di bruciore, spremere una o due gocce di collirio nell’angolo interno di ciascun occhio, inclinando all’indi etro la testa. Il prodotto non deve essere usato dopo 28 giorni dalla prima apertura. Attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un do saggio superiore del prodotto, anche se assunto per via topica e per b reve periodo di tempo, puo’ dar luogo ad effetti sistemici gravi. Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservaz ione. Il periodo di validita’ dopo prima apertura del flacone e’ di 28 giorni. Il prodotto non deve essere impiegato per piu’ di 4 giorni consecutivi . Se si ha la comparsa di effetti indesiderati in un periodo minore di 4 giorni si interrompe la terapia. Il prodotto non risulta idoneo al trattamento di infezioni, pus, corpi estranei nell’occhio, danni mecca nici, chimici e da calore. Tali condizioni richiedono attenzione. Il p rodotto pur presentando uno scarso assorbimento sierico, deve essere u sato con cautela nei pazienti affetti da ipertensione, ipertiroidismo, disturbi cardiaci, iperglicemia (Diabete) e asma bronchiale. Contiene Benzalconio Cloruro durante il trattamento non devono essere indossa te lenti a contatto morbide. In caso di uso di lenti a contatto, quest e devono essere rimosse prima dell’instillazione del collirio e posson o essere riapplicate dopo 15 minuti. L’ingestione accidentale puo’ cau sare depressione del S.N.C. (sedazione spiccata ipotonia, coma). In qu esti casi e’ sempre necessaria un’immediata assistenza. Il collirio non deve essere usato dai soggetti in trattamento con farm aci antidepressivi (IMAO) e nelle due settimane successive a tale trat tamento poiche’ possono comparire severe crisi ipertensive. L’uso del prodotto puo’ causare talvolta dilatazione pupillare, effett i sistemici da assorbimento, aumento della pressione endooculare, naus ea, cefalea. Raramente possono manifestarsi fenomeni di ipersensibilit a’. In tal caso occorre interrompere il trattamento e, ove necessario, istituire una terapia idonea. In gravidanza e durante l’allattamento usare solo in caso di effettiva necessita’.