fbpx

Lo SHOP è momentaneamente in manutenzione. Lo stiamo migliorando per rendere l'esperienza di acquisto più gradevole. Per poter sapere quando sarà nuovamente online vi invitiamo a iscrivervi alla newsletter. Ne daremo comunicazione.

2,5 MG COMPRESSE ORODISPERSIBILI20 C0MPRESSE IN BLISTER PVC/AL

2,5 MG COMPRESSE ORODISPERSIBILI20 C0MPRESSE IN BLISTER PVC/AL

8,20 

Descrizione

FARINGOTRICINA 2,5 MG COMPRESSE ORODISPERSIBILI Preparati per il cavo faringeo. Tirotricina. Mentolo amido di mais gomma arabica glucosio lattosio magnesio st earato saccarosio. Terapia topica delle stomatiti di origine batterica. Ipersensibilita’ al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipien ti elencati. Lasciar sciogliere lentamente in bocca 1 compressa ogni mezz’ora – 1 o ra. Continuare il trattamento per due o piu’ giorni. Non superare la p osologia giornaliera di 10 compresse. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conser vazione. L’uso, specie se prolungato, del prodotto puo’ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e’ necessario interrompere il tratt amento e istituire una adeguata terapia: analogo trattamento occorre o sservare in caso di sviluppo di infezioni da germi non sensibili. Popo lazione pediatrica: nella primissima infanzia il prodotto va somminist rato nei casi di effettiva necessita’. Il prodotto contiene glucosio, lattosio e saccarosio. I pazienti affetti da rari problemi ereditari d i intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio , o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale. Non sono note interazioni con altri medicinali. Poiche’ la tirotricina e’ scarsamente assorbita dalle mucose sono rido tte le possibilita’ di reazioni allergiche. Raramente possono verifica rsi annerimento della lingua, glossite, reazioni di sensibilizzazione. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dop o l’autorizzazione del medicinale e’ importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodott o va somministrato nei casi di effettiva necessita’.