fbpx

Lo SHOP è momentaneamente in manutenzione. Lo stiamo migliorando per rendere l'esperienza di acquisto più gradevole. Per poter sapere quando sarà nuovamente online vi invitiamo a iscrivervi alla newsletter. Ne daremo comunicazione.

125 MG SUPPOSTE10 SUPPOSTE IN BLISTER AL

125 MG SUPPOSTE10 SUPPOSTE IN BLISTER AL

8,00 

Descrizione

NUROFENJUNIOR 125 MG SUPPOSTE BAMBINI Farmaci antinfiammatori/antireumatici non steroidei. Ibuprofene. Gliceridi semisintetici solidi. Trattamento sintomatico del dolore lieve e moderato. Trattamento sinto matico della febbre. Le supposte sono indicate quando la somministrazi one orale e’ sconsigliata, es. in caso di vomito. Ipersensibilita’ all’ibuprofene, ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Pazienti che han no mostrato in precedenza reazioni di ipersensibilita’ (ad esempio bro ncospasmo, angioedema, asma, rinite o orticaria) associate ad acido ac etilsalicilico, ibuprofene o altri medicinali antinfiammatori non ster oidei. Storia di emorragia o perforazione gastrointestinali associate a precedenti trattamenti con FANS. In presenza o in caso di storia di ulcera peptica ricorrente/emorragia (due o piu’ episodi accertati di u lcerazione o sanguinamento). Grave insufficienza renale, grave insuffi cienza epatica o grave insufficienza cardiaca. Pazienti con storia di sanguinamento cerebrovascolare o altro sanguinamento attivo. Pazienti con disturbi non chiariti della formazione del sangue. Pazienti con gr ave disidratazione (causata da vomito, diarrea o insufficiente assunzi one di liquidi). Nell’ultimo trimestre di gravidanza. Bambini di peso inferiore a 12.5 Kg (sotto i2 anni di eta’). Uso rettale: solo per un breve periodo di trattamento. La dose massima giornaliera di ibuprofene e’ pari a 20-30 mg/kg di peso corporeo, sud divisa in 3 o 4 somministrazioni. Bambini di peso corporeo tra 12.5 e 17 kg (tra i 2 e i 4 anni): 1 supposta all’inizio del trattamento, da ripetere, se necessario, dopo almeno 6-8 ore. Non devono essere sommin istrate piu’ di 3 supposte nell’arco delle 24 ore. Bambini di peso cor poreo tra 17 e 20.5 kg (tra i 4 e i 6 anni): 1 supposta all’inizio del trattamento, da ripetere se necessario, dopo almeno 6 ore. Non devono essere somministrate piu’ di 4 supposte nell’arco delle 24 ore. Le su pposte da 125 mg non sono adatte per bambini che pesano meno di 12.5 k g (2 anni di eta’), in quanto sono necessarie supposte di dosaggio piu ‘ basso. La somministrazione nei pazienti con insufficienza renale o e patica deve avvenire dopo aver consultato il medico. Nel caso in cui q uesto medicinale sia richiesto per piu’ di 3 giorni nei bambini, o nel caso di peggioramento dei sintomi deve essere consultato il medico. G li effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso della dos e minima efficace per la durata di trattamento piu’ breve possibile ne cessaria per controllare i sintomi. Non conservare a temperatura superiore ai 25 gradi C. Anziani: i pazienti anziani hanno un aumento della frequenza delle rea zioni avverse ai FANS, specialmente emorragie e perforazioni gastroint estinali, che possono essere fatali. Gli anziani hanno un aumentato ri schio di conseguenze da reazioni avverse. E’ richiesta cautela in pazi enti con: – Lupus eritematoso sistemico o malattia mista del tessuto c onnettivo, a causa dell’aumentato rischio di meningite asettica. – Dis turbi congeniti del metabolismo della porfirina (ad esempio, porfiria acuta intermittente). – Disturbi gastrointestinali e malattie intestin ali infiammatorie croniche (colite ulcerosa, morbo di Crohn). – Storia di ipertensione e/o insufficienza cardiaca poiche’ in associazione a terapie con FANS sono state riportate ritenzione di liquidi ed edema. – Danno renale, in quanto la funzionalita’ renale puo’ peggiorare. – D isfunzione epatica. – Immediatamente dopo un intervento di chirurgia m aggiore. – Febbre da fieno, polipi nasali o patologie respiratorie ost ruttive croniche, in quanto esiste per questi pazienti un aumentato ri schio di insorgenza di reazioni allergiche. Queste si possono manifest are sotto forma attacchi di asma (cosiddetto asma analgesico”)