fbpx

Lo SHOP è momentaneamente in manutenzione. Lo stiamo migliorando per rendere l'esperienza di acquisto più gradevole. Per poter sapere quando sarà nuovamente online vi invitiamo a iscrivervi alla newsletter. Ne daremo comunicazione.

1,2 MG + 20 MG PASTIGLIE SENZA ZUCCHERO 16 PASTIGLIE IN BLISTER PVC-PE-PVDC/AL

1,2 MG + 20 MG PASTIGLIE SENZA ZUCCHERO 16 PASTIGLIE IN BLISTER PVC-PE-PVDC/AL

7,30 

Descrizione

NEO BOROCILLINA 1,2 MG + 20 MG PASTIGLIE SENZA ZUCCHERO Antisettici del cavo orofaringeo. Una pastiglia contiene principi attivi: 2,4 DICLOROBENZIL ALCOOL 1,2 mg SODIO BENZOATO 20 mg (equivalente a 17 mg di Acido benzoico). Ecci pienti con effetti noti: aspartame 10 mg. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1. Magnesio stearato, silice colloidale idrata, levomentolo, menta essenz a, eucaliptolo, citrale, peppermint, aspartame, mannitolo granulare (c ontenente mannitolo e polivinilpirrolhttp://farmapiva.it/wp-content/uploads/2022/01/ALL-PRODUCTS.jpge), mannitolo. Antisettico del cavo orofaringeo. Ipersensibilita’ ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i. Le pastiglie sono controindicate nei bambini sotto i due anni, con predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni. Per la presenza d i aspartame, il prodotto e’ controindicato in caso di fenilchetonuria. Sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2-3 ore, fino ad un massimo giornaliero di 8 pastiglie. Non superare le dosi consigliate. Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C. Le pastiglie di Neo Borocillina senza zucchero, per la presenza di men tolo, sono controindicate nei bambini inferiori ai due anni di eta’ co n predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni. Devono essere u sate con precauzione, e sotto il diretto controllo del medico, anche n ei bambini di eta’ superiore. Il prodotto non contiene saccarosio, puo ‘ quindi essere assunto da chi deve evitare la somministrazione di tal e zucchero. Aspartame: questo medicinale contiene 3 mg di aspartame pe r pastiglia. Aspartame e’ una fonte di fenilalanina. Puo’ esserle dann oso se e’ affetto da fenilchetonuria, una rara malattia genetica che c ausa l’accumulo di fenilalanina perche’ il corpo non riesce a smaltirl a correttamente. Non sono disponibili studi ne’ non-clinici ne’ clinic i sull’uso di aspartame nei bambini al di sotto delle 12 settimane di eta’. Sodio: questo medicinale contiene 3,2 mg di sodio come principio attivo per pastiglia e 25,5 mg di sodio per dose giornaliera equivale nte a 1,3% dell’assunzione massima giornaliera raccomandata dall’OMS c he corrisponde a 2 g di sodio per un adulto. L’impiego, specie se prol ungato, dei prodotti per uso topico orale puo’ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso e’ necessario interrompere il tratt amento e consultare il medico ai fini della istituzione di eventuale i donea terapia. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati appre zzabili, consultare il medico. TENERE FUORI DALLA PORTATA E DALLA VIST A DEI BAMBINI. Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici. Sono stati segnalati molto raramente: reazioni di ipersensibilita’, se nsazione di giramento di testa, insufficienza respiratoria, edema dell a glottide, vomito, malessere, sudorazione, edema delle braccia, edema periorale, edema delle palpebre, edema del volto, orticaria, anemia e molitica, ittero. Il sodio benzoato e’ blandamente irritante della pel le e delle mucose. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La se gnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’au torizzazione del medicinale e’ importante, in quanto permette un monit oraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli o peratori sanitari e’ richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo h ttps://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse. Non vi sono dati adeguati riguardanti l’uso di 2,4 diclorobenzil alcoo l e sodio benzoato in donne in gravidanza. Nelle donne in stato di gra vidanza e durante l’allattamento, il prodotto va somministrato in caso di effettiva necessita’ e sotto il diretto controllo del medico.