fbpx

MAGNETOTERAPIA

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

CHE COSA E’

La magnetoterapia è una forma di terapia fisica strumentale che utilizza le onde elettromagnetiche a bassa frequenza e intensità,tali da non provocare un aumento di calore corporeo.

Le onde utilizzate sono del tipo non-ionizzanti e non invasive ( non presentano cioè rischio biologico per il paziente e le persone a lui vicine ) e dunque non vengono assorbite dagli organi o dai tessuti.

PERCHE’ SI USA

La magnetoterapia è indicata per il trattamento di diverse patologie:

  • artrosi e artrite
  • cervicalgia,lombalgia o lombosciatalgia
  • ernia del disco
  • fratture osse
  • distorsioni
  • epicondilite (gomito del tennista)
  • dolori muscolari
  • malattie reumatiche e fibromialgie
  • sindrome del tunnel carpale
  • osteoporosi
  • varici e vene varicose
  • ulcere da decubito
  • edema , borsite e tallonite

QUALI CONTROINDICAZIONI

In genere è una terapia ben tollerata, ma esistono alcune controindicazioni che valgono per ridotte tipologie di soggetti ad esempio soggetti molto giovani,donne in gravidanza, portatori di pace-maker o protesi metalliche, pazienti con neoplasie accertate, pazienti con disturbi ematologici, pazienti con il morbo di Paget.

VANTAGGI                                     

I vantaggi della magnetoterapia sono:

  • è sicura e non invasiva
  • è relativamente economica
  • non intossica l’organismo
  • non provoca alcun dolore

BENEFICI

  • ha un’azione antinfiammatoria
  • ha un effetto antidolorifico
  • aumenta la resistenza e la mineralizzazione ossea
  • accelera la calcificazione delle fratture stimolando la formazione di nuovo tessuto
  • aumenta e migliora la circolazione periferica
  • accelera la guarigione delle ferite quindi la cicatrizzazione delle piaghe

COME CONTRASTA IL DOLORE LA MAGNETOTERAPIA ?

  1. Effetto antalgico : questa terapia provoca un rilassamento del tessuto muscolare ottenendo una decompressione dei tessuti adiacenti, portando un miglioramento della circolazione periferica e quindi un aumento della soglia del dolore dovuto al rilascio di endorfine ( neuro-trasmettitori con proprietà antidolorifiche,prodotte attraverso il nostro cervello,simili a quelle della morfina e dell’oppio). Tutto ciò contrasta il processo infiammatorio.
  2. Effetto sulla muscolatura : decomprime le articolazioni liberandole dalla pressione

APPARECCHIO STRUMENTALE

Lo strumento della magnetoterapia, genera un campo magnetico a bassa frequenza attraverso degli elettrodi chiamati solenoidi i quali sono attraversati da una corrente elettrica pulsante.

Parlando di campo magnetico i solenoidi hanno un verso NORD e SUD e devono essere ben posizionati in base a quale parte del corpo si deve agire.

Lo strumento è dotato di un facile libretto di istruzioni che indica, anche con figure, dove posizionare i solenoidi.

TEMPI DI TRATTAMENTO

Per avere un buon beneficio è consigliabile un minimo di 10 sedute fino ad arrivare al mese di trattamento, inoltre si  va da un minimo di 30 minuti a massimo di qualche ora consecutiva al giorno per trattamento.

In FARMACIA puoi chiedere il tuo apparecchio certificato a noleggio costi,tempi e modalità ti verranno indicati dal tuo farmacista di fiducia.