fbpx

Coronavirus: Come pulire le zampe dei nostri animali al rientro dalla passeggiata

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

Lavarsi spesso le mani, indossare la mascherina e usare i guanti sono solo alcuni degli accorgimenti da usare in questo periodo. Con l’emergenza COVID 19 chi ha un cane deve prestare maggior attenzione all’igiene delle sue zampe.

Come pulire le zampe del nostro cane dopo la passeggiata? Questa e’ sicuramente la domanda più’ gettonata che mi viene fatta al banco da chi possiede un amico a quattro zampe.

Prima di tutto è’ importante sapere che gli animali domestici non possono essere veicolo di contagio e non trasmettono il virus, la pandemia si trasmette soltanto attraverso la trasmissione diretta tra essere umani.

Al fine di fare chiarezza, lo stesso Ministero della Salute è intervenuto sull’argomento.

“Nel rispetto delle misure precauzionali previste dalle recenti disposizione normative, puoi portare il tuo cane fuori per le sue necessità. Al ritorno dalle passeggiate, per proteggere il nostro amico è opportuno provvedere alla sua igiene, pulire soprattutto le zampe evitando prodotti aggressivi e quelli a base alcolica che possono indurre fenomeni irritativi, provocando prurito e usando invece prodotti senza aggiunta di profumo (es. acqua e sapone neutro). Per il mantello si consiglia di spazzolarlo e poi passare un panno umido” ha specificato il Ministero della Salute in una nota.

Come disinfettare gli animali domestici

Durante questo periodo di quarantena i veterinari suggeriscono una serie di regole da seguire per una corretta igiene, ma prima di tutto mi preme sottolineare che: la candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe dei cani al rientro da una passeggiata, nemmeno se molto diluita in acqua.

Disinfettare le zampe di cani e gatti almeno una volta al giorno e’ fondamentale per tutta la famiglia. La pulizia va fatta usando soluzione acquosa ( molto diluite in acqua) seguita sempre da risciacquo e asciugatura in particolare degli spazi interdigitali.

Le soluzione di IPOCLORITO DI SOLDIO ad esempio Amuchina® sempre diluite in acqua sono un’ opzione efficace.

In commercio esistono delle salviette pronte all’ uso a base di CLOREXIDINA , potente agente antimicrobico capace di eliminare completamente virus e batteri. ma va anche ricordato che il semplice sapone disgrega le proteine di superficie del virus, il risciacquo elimina i residui e l’asciugatura conclusiva rappresentano un metodo di pulizia delle zampe efficace quanto innocuo per gli animali.

Importante anche spazzolare il pelo di cane e gatto, secondo gli esperti in questo modo si riesce ad eliminare quello in eccesso che potrebbe entrare a contatto con virus e batteri e si riesce a tenere più accuratamente sotto controllo la presenza di pulci e zecche.

Per lavare fido si può usare anche lo shampoo a base di clorexidina

Come ha riferito il dottor Marco Melosi, presidente dell’Anmvi, Associazione nazionale medici veterinari italiani:

“Oggi è più sicuro abbracciare un cane che stringere la mano ad uno sconosciuto. La trasmissione del Covid-19 avviene esclusivamente da uomo a uomo e non ci sono prove che gli animali da compagnia possano contrarre o trasmettere la malattia. Questa la versione ufficiale dell’Oms e del Ministero della Sanità”

Prima di lavare le zampine o il pelo dei vostri animali domestici con qualsiasi prodotto acquistato o preparato in casa, chiedere sempre il parere del veterinario o del vostro farmacista di fiducia sarà senza dubbio la scelta più giusta.